Skip to content

SHANTYCHOR-FRISCHE-BRISE.INFO

Qui puoi scaricare i file :) I nostri server si trovano a Milano

CV LINKEDIN SCARICARE


    Puoi visualizzare il file PDF online nel tuo browser web, o scaricare il file per accedervi in modalità offline sul tuo computer desktop e stamparlo se necessario. Se stai inoltrando la tua candidatura per un'offerta di lavoro attraverso LinkedIn e non attraverso il sito Web di un'azienda, puoi allegare il tuo curriculum alla. Convertire il profilo Linkedin in Curriculum CV da stampare e tenere dal resume builder è davvero di alto livello e si può poi scaricare in. Strumenti per ricavare il curriculum vitae dal proprio profilo LinkedIn Attenzione però, nel PDF che avremo appena scaricato sarà presente. di Stefano Maffei Scarica in PDF. Siamo arrivati al Il consiglio di oggi: Trasforma il tuo profilo LinkedIn in un CV fomato “pdf”. Realizzare.

    Nome: cv linkedin re
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:12.19 Megabytes

    Facile e veloce — pronto in 10 minuti. Inizia subito! Linkedin per cercare lavoro online Se fino a qualche decennio fa gli unici dettagli da inserire necessariamente sul curriculum vitae erano quelli anagrafici e le proprie esperienze lavorative , oggi è di fondamentale importanza, almeno per un certo tipo di professioni, inserire quante più informazioni possibili. Laddove possibile è necessario inserire i link ai propri account social, per esempio se ci si candida per un lavoro nel marketing online, o al proprio account su Linkedin, nel caso in cui ci si candidi per un lavoro da ufficio.

    L'importanza di Linkedin in fase di recruiting Non è possibile racchiudere l'importanza di Linkedin in poche frasi e liquidarla velocemente. Nato come social network di nicchia e solo per professionisti attivi online, oggi Linkedin è una grande piattaforma dove non solo si incontrano domanda e offerta ma dove si resta aggiornati e, soprattutto, dove si costruisce una vera e propria vetrina personale da mostrare non solo in fase di ricerca lavoro ma anche come biglietto da visita.

    Nato come social network di nicchia e solo per professionisti attivi online, oggi Linkedin è una grande piattaforma dove non solo si incontrano domanda e offerta ma dove si resta aggiornati e, soprattutto, dove si costruisce una vera e propria vetrina personale da mostrare non solo in fase di ricerca lavoro ma anche come biglietto da visita.

    Non sono solo le esperienze ad essere registrate su Linkedin ma il valore aggiunto sono le interazioni e i feedback lasciati da chi ha avuto a fare con un professionista: le classiche referenze telefoniche , oggi sono spesso affidate al Web e proprio a Linkedin.

    Oggi, chi deve essere presente su Linkedin e perché? La presenza o meno su Linkedin non è legata strettamente alla propria qualifica professionale mentre è legata al lavoro che si svolge o a quello che si sta cercando la partecipazione attiva nel network. Due esempi concreti Quando Linkedin è necessario Cerchiamo di chiarire: un direttore di marketing, con un lavoro a tempo pieno o alla ricerca di un lavoro, deve essere costantemente attivo su Linkedin, partecipare ai gruppi relativi alla sua professione, interagire con altri professionisti del suo settore, postare aggiornamenti.

    In questo modo, dimostrerà di avere perfetta padronanza del mezzo e di poter gestire un network di relazioni, traendone spunti e benefici. Quando Linkedin potrebbe non essere necessario Meno efficace e utile potrebbe essere Linkedin per chi lavora in altri settori: se prendiamo come esempio di figura professionale un macellaio, ci rendiamo subito conto che per questo professionista essere presente su Linkedin non è un imperativo categorico e, soprattutto, non è detto che la presenza su questo social network possa portargli benefici.

    Come ricavare il curriculum dal profilo Linkedin

    Questo perché ci sono professioni per le quali la fase di recruitment è effettuata in maniera classica, e non tiene conto di sovrastrutture esterne come per esempio la presenza online.

    Quando inserire il collegamento a Linkedin sul proprio cv? Il mio credo e il mio obiettivo è che ogni professionista dovrebbe stare su un sevizio come LinkedIn Sono queste le parole con cui Reid Hoffman, fondatore di Linkedin, presentava la sua piattaforma, rendendola accessibile a milioni di persone in tutto il mondo.

    Linkedin offre una chance in più per trovare lavoro se unito ad un curriculum vitae classico. Gli articoli di LinkedIn sono indicizzati su Google, quindi se ne scrivi uno hai ancora più probabilità di essere trovato anche sui motori di ricerca.

    Slideshare e Clipping, slides e content curation Slideshare , acquisita da LinkedIn nel , è lo strumento per condividere presentazioni professionali. Puoi utilizzare Slideshare per caricare delle presentazioni relative alla tua esperienza professionale o gli ultimi progetti che hai realizzato e inserirli poi nel tuo profilo.

    #2 Come Importare il Tuo CV su LinkedIn – Mini Guida

    Per accedere a Slideshare devi andare su "Interessi" e selezionare "Slideshare". Per caricare la tua presentazione clicca su "Upload".

    Ma non finisce qui, perché di recente LinkedIn ha migliorato ulteriormente questo strumento integrandolo con Clipping. Si tratta di una funzionalità che permette , un po' come Pinterest, di salvare le singole slide di Slideshare e raccoglierle in album a cui si potrà dare un titolo e una descrizione.

    Con Clipping è molto più semplice modificare le presentazioni e condividerle sui social media. Per usare Clipping quando ti trovi su una slide che vuoi salvare clicca l'icona accanto al testo "clip slide". Una volta salvata la slide potrai modificare la board e spostare le tue clip a piacimento. È molto interessante sapere inoltre che puoi controllare quanti hanno visto le tue presentazioni grazie alla sezione Analytics presente sul tuo profilo in Slideshare.

    Qui puoi vedere un esempio di Clipboard dedicata all' e-learning. Le app mobile di LinkedIn Come hai visto LinkedIn offre tantissime opportunità per creare un profilo perfetto e per scoprire nuove opportunità lavorative. Se vuoi portare la tua esperienza LinkedIn anche su mobile ecco una serie di app , disponibili su Android e IOS per utilizzare tutti gli strumenti di LinkedIn e anche qualcuno extra solo per smartphone e tablet.

    LinkedIn Job Search, per trovare le migliori offerte di lavoro, LinkedIn Pulse, per restare aggiornato su tutti gli articoli degli influencer e delle persone che segui su LinkedIn, Gruppi di LinkedIn, per discutere con gli esperti del tuo settore e creare reti di collaborazione, LinkedIn Slideshare, trova presentazioni su tantissimi argomenti e impara nuove competenze con le presentazioni condivise dai professionisti, Lynda.

    Le app premium di LinkedIn Queste app sono rivolte principalmente ad aziende per la ricerca di talenti, per costruire una reputazione online o migliorare il rapporto con i dipendenti nell'azienda. Per questo alcune sono accessibili solamente a chi ha un account premium o business.

    LinkedIn recruiter, per trovare nuovi talenti e rispondere subito ai loro messaggi, LinkedIn Sales Navigator, per essere sempre aggiornati e trovare lead e account nel tuo mercato di riferimento, LinkedIn Elevate, per creare contenuti e condividere contenuti con i tuoi dipendenti all'interno della vostra rete privata.

    Spero che questo articolo ti sia stato di aiuto e che da oggi inizierai a sfruttare al massimo le potenzialità ancora poco conosciute di LinkedIn.

    Come ricavare il curriculum dal profilo Linkedin

    Se vuoi conoscere Lynda. Indica anche la specializzazione del tuo corso di studi. Per esempio: Giornalismo. Infine indica la tipologia di certificazione che hai ottenuto. Per esempio: Laurea Triennale. Specifica nel dettaglio data e mese di inizio, data e mese di fine o se vi stai lavorando attualmente.

    Aggiungi anche le tue competenze per mostrare ai tuoi collegamenti la tua esperienza. Aggiungi anche un riepilogo relativo alle tue esperienze e ai tuoi interessi. Si tratta di una sezione riassuntiva dedicata alle tue esperienze e competenze, dove puoi riassumere le tue conoscenze e competenze in una descrizione sommaria che ti rappresenti. Se lo desideri, puoi anche inserire i risultati raggiunti durante il tuo percorso lavorativo o le esperienze di lavoro precedenti.

    Non dimenticarti di compilare le informazioni relative alle tue esperienze lavorative precedenti. In questo modo LinkedIn potrà anche aiutarti a trovare nuovi collegamenti. Per ogni posizione lavorativa che scegli di inserire, indica la mansione svolta e la durata del lavoro.

    In questo modo hai terminato la prima parte del tuo curriculum vitae, indicando in maniera sommaria le tue principali esperienze lavorative. Fai clic sulla voce Aggiungi una nuova sezione del profilo. Si aprirà un menu a tendina diviso in diverse sezioni. In questa sezione ti dedicherai alla compilazione completa del tuo curriculum vitae, inserendo informazioni precise e dettagliate su quello che è il tuo percorso lavorativo e scolastico. Potrai illustrare la tua storia lavorativa includendo collaborazioni o stage e mettere in risalto le tue competenze e i tuoi punti di forza a livello professionale.