Skip to content

SHANTYCHOR-FRISCHE-BRISE.INFO

Qui puoi scaricare i file :) I nostri server si trovano a Milano

DRIVESPACIO SCARICARE


    DriveSpacio, download gratis. DriveSpacio Build 1 (Beta) Verifica lo spazio occupato da file e cartelle. Scarica l'ultima versione di DriveSpacio: Programma che controlla lo spazio effettivo occupato da file e cartelle. DriveSpacio Portable, download gratis. DriveSpacio Portable Build 1 (Beta) : Controlla la dimensione dei file ovunque tu sia. Descaricare gratis DriveSpacio Portable Build 1 (Beta) ✅ % Garanzie et esente de virus. Controlla la dimensione dei file ovunque tu sia. DriveSpacio. Beta per. Windows. Pablo Lascano Opinioni su DriveSpacio . There are opinions about DriveSpacio yet. Be the first! Commento Chiedi.

    Nome: drivespacio re
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:55.36 MB

    DriveSpacio è una pratica utility con cui scoprire quanto spazio occupano file e cartelle sul tuo disco rigido. NetworkIce is distributing software free of charge via the NetworkIce Downloader.

    In addition to managing the download of your software, the NetworkIce Downloader will make recommendations for additional software that you might be interestsed in. The additional software may include toolbars, browser add-ons, game applications, anti-virus applications and other types of software. You are not required to install any additional software to receive your selected software.

    Clicca su Aggiungi o rimuovi programmi. Una volta avviato, viene proposto un elenco che riporta tutte le unità disco e tutte le partizioni accessibili da Windows. Nei risultati, clicca su Ripristino configurazione di sistema. Il tuo download è pronto! I driver possono funzionare un drivedpacio e smettere improvvisamente di funzionare il giorno seguente, per varie ragioni.

    Dopo aver disinstallato con successo il programma associato driveepacio drivespacio. La modifica errata del registro di sistema potrebbe impedire il funzionamento del PC e creare danni irreversibili al sistema operativo. Se desideri saperne di più sulla modifica manuale del registro di sistema, consulta i link seguenti.

    Tutte le opzioni per seguire Trackback. No grazie, continua a scaricare DriveSpacio Portable. Puoi usare la versione free di treesize http: Clicca su Pannello di controllo nella parte destra del menu.

    Inoltre, driespacio virus possono infettare, sostituire o corrompere i file EXE esistentiche possono generare fa i messaggi di errore quando Third-Party Application o driveespacio relativi programmi vengono eseguiti. Ripristina il tuo computer. Notizie Blog Facebook Twitter Newsletter.

    What do you think about DriveSpacio Portable? E' un programma utile e intelligente, che semplifica e velocizza molte operazioni che si svolgono quotidianamente, a patto di configurarlo in maniera corretta. E' per esempio possibile scegliere di far aprire le immagini. E' vero che è possibile fare le stesse cose in altri modi, ma con DropIt diviene tutto molto più semplice. Fast Copy. E' un programma open source per copiare file e cartelle.

    Tuttavia ha una dote che lo rende assolutamente degno di nota: è al momento il programma più veloce per copiare file con Windows. Se dovete copiare in blocco varie cartelle è la scelta migliore, altrimenti, se dovete eseguire una selezione manuale dei file da copiare, forse sono preferibili software con un'interfaccia a doppio pannello. E' un benchmark prodotto dalla Maxon, composto da due test: il primo misura la potenza del processore, creando una scena in 3D fotorealistica, prima con una sola CPU e quindi con le successive CPU, il secondo quella della scheda video, creando una semplice scena 3D e facendo muovere in essa la telecamera.

    Come benchmark è molto interessante, perché non si basa su calcoli astratti, ma su programmi effettivi, ed è anche molto ben fatto, tuttavia dispiace che alla fine non ci sia un database online con cui confrontare i propri risultati, ma almeno non richiede di essere installato. Permette di fare moltissimi test al vostro pc, e di vedere a che livello sono le sue prestazioni rispetto a quelle di computer concorrenti al vostro.

    Inoltre dà utili suggerimenti per migliorare la velocità e la compatibilità della vostra macchina sia a livello hardware che software. Nasce come programma per calcolare i decimali di Pi Greco, ma è in breve diventato un parametro di riferimento degli overclockers.

    Molto semplice, permette di stabilire immediatamente le prestazioni del nostro pc. In pratica si sceglie un certo numero di calcoli, e il programma eseguirà dei calcoli fino ad arrivare a quella cifra, mostrandoci il tempo impiegato.

    Da notare che anche la velocità delle ram e della scheda madre influisce sul risultato, e non solo il processore. Unigine Heaven DX11 Benchmark. E' un benchmark, molto bello graficamente, per testare la nostra scheda grafica con le DirectX La caratteristica più interessante di questo benchmark è la tassellazione hardware, cioé la capacità della scheda di suddividere automaticamente i poligoni in poligoni più piccoli, in modo da guadagnare dettaglio e qualità visiva, il tutto ad un costo il più basso possibile in termini di prestazioni.

    Viene mostrata in tempo reale una scena complessa nella quale si muove la telecamera; cliccando sul tasto Benchmark viene attivata la modalità benchmark vera e propria, con tanto di fps mostrati in tempo reale. Alla fine viene creata una schermata riassuntiva delle capacità grafiche della nostra scheda; per capire di quanto variano i parametri e soprattutto quanto è potente la nostra scheda, è sufficiente provare il benchmark con Tesselation 'off' e poi 'Normal': si vedrà subito, oltre ad un miglioramento grafico, anche di quanto rallentano i fotogrammi al secondo.

    Alla fine ci viene riportata la velocità della nostra unità in MB al secondo. Molto utile per confrontare in pochi secondi la differenza di prestazioni tra due hard disk, o tra un hard disk e una chiavetta, ecc. E' un benchmark simile a CristalDiskMark: vengono effettuate svariate misurazioni sulla nostra unitàsia in lettura che in scrittura, sequenziale o casuale.

    E' un benchmark per dischi rigidi e per chiavette USB, molto semplice da utilizzare e abbastanza semplice da capire. Basta lanciarlo, scegliere il drive da testare e cliccare Start. Atto Disk BenchMark comincerà a misurare le prestazioni del disco con file di dimensioni diverse, da molto piccoli a molto grandi: tra l'altro proprio con i file piccoli si noterà il divario maggiore tra gli Hard Disk e le chiavette USB.

    Nel corso degli anni, 3D Mark è diventato il punto di riferimento in tutto il mondo per gli overclockers. Non è tanto il software ad essere speciale, quanto la possibilità di andare a confrontare i vostri risultati con quelli degli altri, entrando in una speciale classifica. Chi ottiene i punteggi migliori va in testa PCMark funziona su un principio simile, usando parti di applicazioni al posto di giochi 3D.

    In questo modo si riesce a fare una valutazione migliore della velocità della propria macchina rispetto a benchmark basati su altri metodi. Pc Wizard è un programma che ci dà un serie notevole di informazioni sul nostro computer, dalla scheda madre al processore, alla scheda video, all'hard disk, ecc. Le informazioni sono parecchie e in genere precise. E' molto buono in quello che fa e utilissimo per l'overclock. Se sulla scheda grafica è presente un sensore della temperatura, ci vene mostrata anche l'attuale temperatura della stessa.

    Molto utile per tutti coloro che cercano di variare il clock della GPU e vogliono verificare in tempo reale il risultato. E' uno dei migliori programmi per scoprire il tipo di componenti nel nostro computer, estremamente valido anche con i portatili.

    In Astra32 è presente anche una funzione molto utile, in cui vengono elencati tutti quei dispositivi i cui driver non sono stati installati correttamente. Tra le altre cose Astra32 è in grado di identificare oltre 13mila dispositivi USB, e decine di migliaia di monitor. La versione gratuita e quella a pagamento sono molto simili. La versione a pagamento in più offre la possibilità dell'utilizzo commerciale, la capacità di salvare un file di rapporto con l'elenco dei dispositivi e periferiche trovati, e la possibilità di mostrare il numero seriale delle periferiche stesse.

    Hwinfo è un programma molto utile per scoprire che tipo di hardware abbiamo nel nostro computer. Una volta avviato, infatti, Hwinfo è in grado di identificare CPU, scheda madre, scheda video, monitor, controller, hard disk e vari tipi di componenti del nostro computer.

    L'interfaccia è semplice e molto chiara, e questo aiuta a rendere ordinate e comprensibili le informazioni presenti. E' disponibile anche in versione portabile. SIW ci dà informazioni su tutte le periferiche presenti all'interno del nostro computer, dalla scheda madre ai dischi rigidi, alla CPU, ecc. E' un programma che permette di osservare le principali temperature del pc: processore, Hard Disk e Sistema.

    E' un programma molto semplice e chiaro che ci mostra i valori dei vari sensori presenti nel nostro computer. Possiamo vedere, in una sola schermata, i vari voltaggi del processore e il suo attuale consumo in Watt, la velocità delle ventole, le temperature della scheda madre, degli hard disk, dei vari core della CPU e della scheda video. Il tutto è ordinato in maniera semplice e comprensibile, dal momento che non c'è solo il nome del sensore, ma anche del componente hardware ad esso associato.

    HwMonitor è presente sia in versione portabile che da installare. Per eseguire un controllo vero della propria RAM, occorre selezionare il test completo.

    Assolutamente indispensabile per chi vuole overcloccare il pc, o più semplicemente vuole mettere le ram in Dual Channel e verificare se questa è compatibile.

    Prime 95 CPU. Mette sotto sforzo la CPU. Nasce come un programma per andare a cercare numeri primi, ma viene spesso usato per mettere il proprio processore sotto sforzo. Molto utile per chi vuole far raggiungere al proprio processore temperature elevate per verificare l'efficienza del raffreddamento, e per verificare che si sia riusciti a fare un buon overclock senza problemi. Utilissimo programma per testare la CPU, sia per gli errori, sia per vedere in pochi minuti se il dissipatore riesce a tenere il calore sotto controllo.

    Permette di eseguire vari test, sia della memoria che della CPU, e riesce a rilevare errori in un tempo relativamente breve. Come sempre è bene sorvegliare la CPU quando si utilizzano questi programmi, perché la temperatura del processore sale moltissimo. Disponibile sia in versione portabile che da installare, è uno dei migliori programmi per testare la stabilità del pc, magari dopo un overclock.

    Tramite OcBase, infatti, è possibile mettere a dura prova sia la stabilità del sistema, che la capacità del dissipatore di sostenere alte temperature: c'è infatti sia la scelta di provare la stabilità di processore e RAM, che quella di generare alte temperature.

    E' anche possibile eseguire una serie di test per la scheda video. Nel complesso uno dei migliori della categoria. GPU Caps Viewer. La particolarità è che questi stress test possono essere attivati tutti insieme, in modo da mettere ancora più sotto sforzo la GPU. Passmark Burnin Test Pro. Molto facilmente configurabile, permette di provare tutte le periferiche contemporaeamente, oppure di selezionare i componenti che vogliamo mettere alla prova. La versione gratuita ferma automaticamente i test dopo 30 minuti, mentre quella a pagamento non ha limitazioni.

    TreeSize Free. A differenza di JDisk Report, non c'è una rappresentazione grafica con le cartelle e lo spazio occupato da ciascuna, tuttavia le informazioni che vengono date sono complete ed esaurienti. In pochi minuti si riesce a capire dove sono andati a finire tutti quei GB che una volta avevamo e che adesso sembrano spariti nel nulla.

    Anche in versione portabile, è un programma che ci consente di visualizzare in un attimo lo spazio occupato sull'hard disk. In pochissimi secondi è in grado di farci visualizzare lo spazio occupato in una partizione o in un hard disk di centinaia di GB, con tanto di elenco dei file e cartelle che occupano più spazio. Uno dei migliori programmi per vedere come è occupato lo spazio dell'Hard Disk. L'interfaccia grafica è bellissima, la migliore tra i programmi gratuiti di questa categoria, il programma è leggero, e soprattutto non c'è bisogno di installarlo.

    Si potrà lanciare Xinorbis da dove vogliamo. Alla fine avremo a disposizione una serie di grafici, che ci mostreranno come è occupato lo spazio del nostro disco. Il tutto è di altissimo livello. Unico appunto, il fatto che per eliminare i file che abbiamo giudicato in eccesso, occorre un procedimento non immediato.

    Consente di vedere lo spazio libero sull'hard disk, in modo da capire dove sono andati a finire tutti quei GB liberi che avevamo fino a qualche mese fa. Splendido programma gratuito, disponibile anche in versione portabile, che consente di visualizzare dati molto interessanti dei nostri Hard Disk, tra cui i classici dati SMART o la temperatura, ma anche le funzionalità supportate, il numero di accensioni e il numero di ore di attività.

    CristalDisk Mark è un programma dello stesso autore, che si occupa di misurare le prestazioni del disco rigido, sia in lettura sequenziale che casuale. Mentre DBAN è un programma open source rivolto alla cancellazione sicura di interi Hard Disk, Eraser è uno dei migliori programmi in circolazione per la cancellazione sicura di file, cartelle o anche intere partizioni.

    E' possibile scegliere il tipo di cancellazione, per esempio se sovrascrittura casuale ad una sola passata, oppure con più passate. L'utilizzo di Eraser è semplicissimo, basta cliccare su qualsiasi icona vogliamo con il tasto destro del mouse e scegliere se la vogliamo cancellare in modo sicuro. Cancella completamente l'hard disk in modo sicuro. Ci sono vari programmi commerciali, ma nessuno al momento raggiunge la sicurezza nella cancellazione dei dati di DBAN.

    Si possono scegliere vari metodi di cancellazione sicura, molti dei quali approvati da varie nazioni che considerano importante la segretezza dei dati. Ovviamente non è un'operazione rapida, dato che per cancellare i dati in modo sicuro ci vogliono ore e ore.

    WipeDisk e WipeFile. WipeDisk e WipeFile sono due ottimi programmi che ci mettono in grado di cancellare un Hard Disk in modo sicuro, con una particolarità rispetto ai concorrenti: entrambi infatti non richiedono installazione e possono essere lanciati da dove vogliamo, anche da una normale chiavetta USB. Come dice il nome, WipeDisk cancella i dischi rigidi, mentre WipeFile si occupa di cancellare cartelle e documenti.

    Nonostante siano leggerissimi, al loro interno contengono 14 molteplici modalità di cancellazione sicura tra cui scegliere, dalla consueta scrittura con tutti zeri, alla cancellazione secondo lo standard della Nato con 7 passate. SoftPerfect RamDisk. Le dimensioni possono essere scelte da noi, e sono limitate solo dal quantitativo di RAM disponibile.

    Questa disco verrà visto dal sistema come una vera e propria unità, che potremo utilizzare per vari scopi, per esempio per alleggerire il numero di scritture delle unità SSD, ma anche in tanti altri casi, grazie alla grandissima velocità. Questo programma della SoftPerfect non ha il limite dei 4GB, dunque possiamo creare unità della grandezza che vogliamo. Tra le varie funzionalità aggiuntive, segnalo la possibilità di scegliere la lettera del drive corrispondente al nostro disco RAM, la possibilità di salvare il contenuto del disco in un file, il poter creare cartelle prefissate, l'attivare la compressione dell'unità e altro ancora.

    Microsoft Sysinternal ProcessExplorer. ProcessExplorer mostra tutti i processi in esecuzione sul pc, un po' come il Task Manager di Windows, ma decisamente potenziato, con un grafica molto intuitiva, e anche più facile da comprendere.

    Una volta ProcessExplorer era sviluppato da SysInternals, società poi acquistata da Microsoft, che ha continuato a migliorarlo, pur facendolo restare gratuito, almeno fino ad ora. Process Lasso. E' un programma che regola automaticamente il multitasking di Windows, senza bisogno di alcun intervento da parte dell'utente.

    Tradotto in parole povere: se cominciate un processo molto pesante per la cpu, del tipo convertire un divx, creare qualche immagine o animazione in ray tracing, o cose del genere, provando ad utilizzare il pc con qualche applicazione leggera, questo rallenterà; se poi provate un gioco moderno, andrà tutto al rallentatore.

    Un programma come Process Lasso permette che il carico di lavoro sulla cpu venga ripartito automaticamente tra tutte le applicazioni, senza lasciare nessuna a zero, e volendo darà un peso maggiore a quella che noi stiamo utilizzando al momento. Sono inoltre segnalati molti dati interessanti sui processi in esecuzione, tra cui utilizzo cpu attuale, utilizzo medio, utilizzo memoria, memoria allocata, ecc. E' interamente gratuito per uso personale.

    Una delle note più positive è che Process Lasso continua ad essere aggiornato e a migliorare di versione in versione. Ecco allora che Unlocker ci viene in aiuto, riuscendo a intervenire con successo e cancellando il file indesiderato. Codestuff Starter. Starter è un programma che ci permette di osservare i processi e le applicazioni che vengono avviate automaticamente da Windows e se necessario di modificarli, in modo da non avviare più i processi che ci sembrano sospetti.

    Permette anche di scegliere se avviare manualmente oppure automaticamente qualsiasi processo di Windows. Starter è un programma estremamente semplice, e allo stesso tempo estremamente potente. Programma molto carino che non richiede installazione.

    Disco rigido (Disco rigido > Analisi e ottimizzazione > Utility per Windows > Windows): Softonic

    Da quel momento, ogni volta che si ridurrà quella finestra, essa verrà sempre inviata alla barra delle applicazioni. Spettacolare programma che riduce le finestre del desktop a una specie di icona, semplicemente cliccando sul consueto bottone per ridurre che hanno tutte le finestre di Windows.

    Queste icone possono essere spostare e sistemate nel desktop dove vogliamo; basterà cliccarci due volte per riportarle alla grandezza e posizione iniziale. La grandezza delle icone a cui si possono ridurre le finestre è configurabile dall'utente. Dexpose 2 Reloaded. Permette cioé di ridurre le finestre del desktop in maniera che siano affiancate, di modo da poter passare da una finestra all'altra semplicemente cliccandoci sopra con il mouse.

    Interessante notare è che le finestre restano 'attive', nel senso che vedremo tutti i cambiamenti in atto in queste finestre. Funziona con lo stesso identico principio di MiniMIZE, e cioé, quando si clicca sul bottone per ridurre le finestre del desktop, le stesse si miniaturizzano, ma sono pronte per tornare a grandezza naturale nel caso ci si clicchi nuovamente sopra. Move ToTray. Per farla tornare dov'era, basta cliccare due volte su quest'ultima icona. Efficace ed estremamente leggero. Basato sul codice di Open Office, vi sono state fatte delle ottimizzazioni, soprattutto nella velocità e nella compatibilità con MS Office.

    Si compone di un word processor, di un foglio di calcolo, di un programma di grafica vettoriale, di uno per le formule matematiche, di un database e di uno di presentazioni. Una delle caratteristiche più apprezzate è la possibilità di utilizzarlo gratuitamente anche a scopi commerciali. SoftMaker FreeOffice E' un altro pacchetto free sullo stile di Open Office, che contiene un elaboratore di testo compatibile con il programma di riferimento del settore e un foglio elettronico.

    E' una suite non solo estremamente funzionale, ma anche leggera, tanto che il file da scaricare è ben al disotto delle centinaia di MB dei pacchetti di OpenOffice. Il primo grande pacchetto Open Source in stile Microsoft Office, rimane ancora oggi molto valido. Contiene tutte quelle applicazioni che sono considerate importanti in un pacchetto per ufficio: un Word Processor, un foglio elettronico, un database, un programma per presentazioni multimediali, un editore di diagrammi e un programma per funzioni matematiche.

    Molto stabile e intuitivo. Dopo la scissione con LibreOffice, molti sviluppatori sono andati verso quest'ultimo: OpenOffice ha conosciuto un periodo di stasi, fino a che è stato ceduto ad Apache Software Foundation che adesso ne cura lo sviluppo: la versione 3.

    KingSoft Office Kingsoft Office è un pacchetto con 3 programmi, un word processor, un foglio elettronico e un programma di presentazioni. Sono programmi validi e certamente leggeri, con un'interfaccia grafica bella e alquanto familiare. C'è anche la compatibilità con i file del pacchetto Office della Microsoft, come doc, docx, xls, ecc.

    IBM Lotus Symphony. E' un pacchetto completo di Office, basato su una vecchia versione di OpenOffice. E' abbastanza pesante, e mantiene più o meno le stesse funzionalità di OpenOffice. Ci si potrebbe chiedere quale sia lo scopo di creare un pacchetto molto simile ad OpenOffice e praticamente con le stesse funzioni: in realtà, la risposta è nella integrazione e nella possibilità di sviluppo. Nel complesso, diviene molto utile nel caso si abbiano altre complesse applicazioni IBM con cui condividere dati, risorse, fogli di lavoro, ecc.

    Iobit Advanced System Care free. E' un programma gratuito che consente di eseguire alcune funzioni di pulizia e ottimizzazione del sistema operativo. In teoria, infatti, vengono corretti centinaia di errori di Windows, vengono riparati collegamenti mancanti o interrotti, ecc. In questo modo viene pulito e riparato il registro di sistema, deframmentato il disco rigido, eliminati i file inutili, rimosso lo spyware e altro ancora.

    Con il tempo questo programma è migliorato, e al momento la funzione dell'ottimizzazione del sistema si è decisamente evoluta rispetto al passato: adesso infatti vengono rimossi tutti i servizi ritenuti inutili, liberando sia RAM che risorse per il sistema. WinReducer 8. E' anche possibile limitarsi a modifiche più estetiche, come il cambiare lo sfondo predefinito di Windows o lo sfondo del boot del sistema.

    Alla fine verrà creata una nuova immagine ISO del sistema operativo da installare, pronta per essere masterizzata. Alla fine si masterizza nuovamente un nuovo disco di Windows 7 modificato. Sul sito di r7lite c'è anche una guida dettagliata per le operazioni che all'inizio possono sembrare più complesse.

    E' possibile scegliere con grande accuratezza tutte le cose da rimuovere da Vista, e anche modificare leggermente alcune impostazioni di sistema predefinite, sempre stando attenti a non togliere qualcosa di troppo, che potrebbe alla fine rendere instabile il sistema. Alla fine verrà creato un file ISO, che potrà essere masterizzato con qualsiasi programma di masterizzazione.

    E' uno splendido programma gratuito che permette di creare un CD di Windows XP proprio come lo vogliamo noi, togliendo tutte quelle funzioni o quei programmi che sono presenti in Windows, ma che noi non desideriamo: Non vogliamo MSN Messenger? Non vogliamo Windows Media Player? Non vogliamo Outlook Express?

    In questo modo potremo avere un sistema operativo molto più leggero, e privo di programma che non usiamo e che non useremo mai. Da ricordare che bisogna stare attenti a quello che si toglie, e che senza alcune applicazioni Windows potrebbe non funzionare a dovere: in altre parole ci vuole tempo e un po' di esperienza per imparare ad avere il nostro sistema ideale.

    Glary Utilities. Nel caso di Glary Utilities, ci sono alcuni vantaggi sulla concorrenza: il primo è che non crea danni, dato che è una specie di programma portable, il secondo è che non si limita ad avere funzioni di ottimizzazione, ma possiede molte altre funzioni, tra cui pulizia, riparazione e deframmentazione del registro di sistema, cancellazione sicura, cifratura e decrittatura files, analisi dello spazio libero del disco, possibilità di spezzare e unire file molto grandi, manager dei processi del sistema e controllo della sequenza di avvio del pc.

    Il fatto di avere tutte queste utilità insieme è certamente un vantaggio, tuttavia il fatto è che per ognuna di queste utilità contenute nel pacchetto, ne esiste una specifica che svolge meglio lo stesso compito.

    E' un programma che ottimizza una serie di funzioni di Windows XP e Vista; rispetto a programmi simili, la differenza è che MzVista force permette di cambiare veramente tanti parametri, tra cui molte impostazioni predefinite di Windows, la velocità del processore, la modifica dei programmi che si avviano automaticamente con il sistema, la possibilità di spegnere il computer in base a parametri scelti da noi, un backup e un ottimizzatore del registro di sistema, e altro ancora.

    Le opzioni che vengono suggerite per il miglioramento delle prestazioni sono già preimpostate, comunque è possibile variarle a piacimento. E' un software sviluppato dalla stessa AMD che consente di modificare vari parametri dei processori AMD, tra cui moltiplicatore, clock, voltaggi del processore. In caso di multicore, è possibile variare singolarmente i parametri dei vari core. In AOD è anche presente un test di stabilità, necessario per verificare la stabilità del processore dopo averne modificato i parametri.

    Pur essendo l'utilizzo molto semplice, l'utilizzo è rivolto solo ad utenti esperti che sanno quello che stanno facendo. E' infatti possibile alzare troppo il valore di FSB e mandare in crash il sistema, rischiando di corrompere la partizione con il sistema stesso.

    ClockGen 1. Programma che permette di variare l'FSB da Windows. Indispensabile per coloro che vogliono eseguire l' overclock, ma la cui scheda madre non permette di variare l'FSB dalle impostazioni del BIOS. E' invece assolutamente sconsigliato per coloro che non hanno limitazioni sulle impostazioni dell'FSB nel BIOS della propria scheda madre.

    Uno dei migliori programi per l'overclock, perché consente di sbloccare di tutto nel nostro hardware, incluso il moltiplicatore con conseguenze facilmente intuibili in caso di utilizzo indiscriminato. E' un valissimo programma per l'overclock di schede video ATI e nVidia. L'utilizzo è estremamente semplice, la potenza è notevole, considerando anche che RivaTuner agisce a basso livello; è opportuno fare molta attenzione, perché in caso di utilizzo indiscriminato si possono provocare danni sia al monitor che alla scheda video.

    E' un bellissimo bootmanager, che consente di avviare la partizione desiderata sul proprio pc, o anche di scegliere diverse periferiche di avvio, come per esempio floppy, usb, hard disk diversi, ecc.

    E' anche possibile avviarlo tramite floppy disk, cosa utile per le macchine più datate. Se si utilizza la versione da CD, la scelta fatta non verrà salvata, ma ogni volta si ripartirà da zero. Aomei Partition Assistant Free. E' un validissimo programma per creare partizioni, utilizzabile gratuitamente anche per scopi commerciali, che possiede funzionalità tipiche solo dei migliori programmi a pagamento di questo settore, e cioé la possibilità di ridimensionare e muovere partizioni all'interno dell'Hard Disk, unire due partizioni anche non contigue, copiare partizioni da un disco all'altro, clonare hard disk, convertire una partizione primaria in logica, e addirittura migrare il sistema operativo su un nuovo Hard Disk o anche SSD.

    Come ogni programma di questo tipo che si rispetti, è anche possibile creare un CD avviabile e utilizzare il programma di partizionamento da là. Da qualche tempo è possibile eseguire l'allineamento per le unità SSD, procedura utile per migliorare le prestazioni di queste unità. E questa dell'allineamento degli SSD è una caratteristica rara in un programma free. Partition Wizard.

    L'interfaccia grafica è molto ben fatta, chiara e intuitiva. Partition Wizard è in grado di creare partizioni, cancellarle, ridimensionarle, clonare dischi o partizioni, convertire il formato della partizione da FAT a NTFS, e molto altro ancora.

    Purtroppo la versione gratuita, rispetto a quella a pagamento, non è in grado di unire 2 partizioni. GParted è un vero e proprio clone open source di Partition Magic, in grado di creare e modificare partizioni in vari formati, incluso il NTFS. Tale CD andrà inserito alla partenza del pc, in modo da avviare da esso.

    E' un programma semplice da capire, ma allo stesso tempo utilissimo. In pochi secondi è in grado di rivoluzionare l'uso che fa del desktop un utente che è abituato a tenervi molte icone. Come tutti sanno, infatti, quando si cominciano a mettere troppe icone sul desktop, quest'ultimo diventa molto caotico. Stardock Fences permette di disegnare delle aree rettangolari sul desktop, e in ciascuna di essere trascinare le icone che vogliamo. Questo programma mantiene un'area del desktop sempre visibile quando si allarga un finestra a tutta pagina, un po' come avviene con Windows Vista con la barra laterale.

    Lo scopo è lasciare un'area dello schermo protetta, in modo che su essa possiamo sempre vedere gadget o altro, e noi lavorare nel resto dello schermo. Un desktop manager è un programma che consente di avere vari desktop al posto di uno, ciascuno con un proprio sfondo, salvaschermo, ecc. La finalità è quella di avere più ambienti di lavoro contemporaneamente, ciascuno con le proprie finestre e applicazioni aperte, e di passare da uno all'altro con un clic del mouse, o ancora visualizzandoli tutti contemporaneamente sullo schermo e scegliere quello su cui vogliamo lavorare.

    Nel complesso VirtuaWin funziona molto bene, e se imparato ad usare riesce a farci lavorare meglio. Non è affatto difficile da utilizzare, ma se non avete mai usato un desktop virtuale è bene dare un'occhiata alla guida presente nel programma. Classic Shell funziona con tutte le versioni di Windows, ma la sua utilità diviene particolare in Windows 8: in questo sistema operativo, infatti, il menu Start e il relativo bottone, presente in qualsiasi altra versione di Windows, è stato rimosso.

    Questo programma non fa altro che reintegrare il menu Start, con con una serie di opzioni in più: è infatti possibile, tra le altre cose, scegliere l'aspetto del menu Start, oppure, tra le altre cose, se inserire il bottone Start nella parte superiore di qualsiasi finestra di Explorer.

    E' un'altra barra simile a RocketDock, che aggiunge alcune funzionalità, tra cui la possibilità di avere un piccolo orologio sulla barra stessa, e le previsioni del tempo nella nostra città, molte icone di programmi preimpostate per la barra stessa, o altre cose ancora.

    Con Windows Vista gli effetti grafici disponibili sono ancora più estesi rispetto ad XP. Esiste una versione superiore a pagamento, chiamata ObjectDock Plus, che consente di sostituire completamente la barra delle applicazioni di Windows, e di utilizzare, se lo si vuole, barre multiple. In pratica ci evita di avere un desktop troppo affollato da icone, e di ordinare tutto in maniera pratica ed efficiente. L'interfaccia è molto bella, forse anche un po' più bella rispetto a RocketDock, e sono previste funzioni aggiuntive, tra cui un'icona per il meteo e un'altra per la CPU, un'altra sull'utilizzo della RAM, ecc.

    C'è anche una funzione per catturare schermate. Le icone verranno ridimensionate automaticamente all'interno delle finestre. Basterà cliccare su una di queste icone per far partire il programma associato. Anche se un normale utilizzatore Windows è abituato ad usare il mouse ovunque possibile, alcuni possono lo stesso preferire l'utilizzo della tastiera: per avviare in fretta certi programmi, o per accedere con un solo tasto a certe cartelle del computer, o per altre ragioni ancora.

    In questo modo possiamo configurare qualsiasi programma affinché possa essere lanciato in un attimo tramite tastiera. E' un programma portabile, anche in italiano, che permette di lanciare applicazioni, o qualsiasi tipo di file presente sul nostro computer.

    SyMenu è facilmente configurabile, e ha alcune opzioni utili, tra le quali ricordo la possibilità di lanciarlo automaticamente all'avvio del sistema, o quella di avviare automaticamente uno o più programmi all'apertura o alla chiusura di SyMenu stesso. E' una barra laterale per Windows XP, molto simile a quella di Windows Vista, contenente informazioni utili per l'utente, facilmente configurabili.

    E' un programma molto carino e che non utilizza eccessive risorse. Vista SideBar for XP. La particolarità di questa barra è che utilizza proprio quella di Vista, con i gadget di Vista, dunque non va a cercare qualcosa di nuovo.

    Nel complesso leggero e intuitivo, e molto semplice da configurare. Desktop SideBar cerca di ampliare l'idea originale della barra di Vista, aggiungendo la possibilità di molte nuove funzioni, personalizzabili dall'utente, semplicemente passando il mouse sulle funzioni stesse: si va dalla posta elettronica, a previsioni del tempo molto più dettagliate, alla possibilità di seguire sulla barra dei titoli in borsa, alla possibilità di ricevere notizie in tempo reale tramite feed RSS, all'avvio rapido di programmi dalla barra stessa, alla possibilità di avere indicazioni sull'utilizzo CPU, Hard Disk, ecc.

    Icon Tweaker. E' un programma per cambiare le icone di Windows, con al suo interno vari pacchetti di icone già pronti. Molto semplice da utilizzare, e alquanto sicuro. Programma di una semplicità estrema, che permette di cambiare le icone delle cartelle con un semplice clic del mouse.

    Nulla di particolarmente indispensabile, tuttavia Folderico ha una particolarità: cliccando su una cartella con il tasto destro del mouse, infatti, ci appaiono una serie di cartelle di disegno e colore diverso tra cui scegliere.

    Da questo momento in poi quella cartella avrà sempre quel colore, anche in caso di disinstallazione di Folderico, o anche se quella cartella fosse successivamente spostata su altre periferiche o su un altro computer. In questo modo, nella miriade di cartelle che possono essere sul nostro computer, potremo ritrovare in un colpo d'occhio quelle che abbiamo contrassegnato, e capire anche cosa abbiamo in esse, a seconda dell'immagine che vi abbiamo accostato.

    Peccato che Shedko Badges debba restare attivo nella barra delle applicazioni, e che se disinstallato tutte le nostre indicazioni scompaiano, tuttavia è lo stesso un programma utilissimo, per chi ha tante cartelle sul pc. Shock Desktop. Infatti, una volta lanciato, permette di riordinare le icone presenti sul Desktop in maniera assolutamente unica: possiamo averle disposte a forma di cerchio, di stella, di quadrato, di cuore, di poligono, ecc.

    E' vero che in Shock Desktop c'è un'opzione per reinserire il nome sotto le icone, tuttavia se ci sono molte icone presenti sul Desktop il tutto diviene un'accozzaglia illeggibile di lettere. In conclusione, se lo vogliamo utilizzare, dobbiamo imparare a riconoscere le icone sul desktop senza basarci sul loro nome: se lo faremo, avremo certamente un Desktop graficamente unico.

    Dunque l'apprezzamento di questo programma varia molto da utente a utente. E' anche possibile salvare un profilo con la posizione delle icone, in modo da richiamarlo in futuro e ripristinare le icone nella posizione in cui erano state salvate. Icon Phile. Permette di cambiare le icone di gran parte del sistema operativo con icone scelte da noi: cartelle, file di utilizzo consueto, file del sistema, cartelle, o anche icone dei drive, e altro ancora.

    Molto semplice da utilizzare, con un'interfaccia grafica davvero gradevole, non necessita di installazione. Importante ricorda che esiste una funzione Undo, in grado di ripristinare le icone precedenti fino a che IconPhile è aperto. Nel momento in cui IconPhile viene chiuso, le icone che abbiamo scelto diventeranno permanenti. Programma freeware di grande qualità che permette di eseguire una buona pulizia del proprio sistema.

    Spazio scaricare deutschland

    Rispetto a Dustbuster permette di rimuovere un numero diverso di cose, ma anche con un maggior intervento da parte dell'utente: nella pulizia del registro è certamente inferiore a programmi specifici, tuttavia è considerato un molto sicuro. E' un programma per la pulizia del computer tramite la cancellazione dei file inutili, ma non solo: è infatti anche in grado di pulire il registro, controllare che le icone sul desktop siano aggiornate, ottimizzare la RAM, modificare la sequenza di avvio del computer, e anche di disabilitare alcuni servizi non necessari, tramite JetBoost, ottimizzando la macchina per gioco o per lavoro.

    C'è anche una funzionalità di disinstallazione avanzata, in cui i programmi da dinstallare vengono suddivisi per data, per grandezza, o per Toolbar. Wise Care free. Wise Care Free è un programma per la pulizia e l'ottimizzazione del sistema operativo. Esiste anche una versione a pagamento con qualche funzione in più, ma la versione free è comunque molto valida. Alla fine è possibile scegliere se eseguire una cancellazione sicura dei file eliminati, oppure se eseguire una cancellazione veloce.

    Rispetto a programmi simili è più lento la prima volta da utilizzare, dal momento che riorganizza anche lo spazio libero. Restoration permette di recuperare files cancellati accidentalmente senza troppi problemi.

    Fa un lavoro adeguato, migliore di programmi del genere che costano varie decine di euro. Recuva ha un'interfaccia grafica molto bella, sul livello dei programmi commerciali per il recupero dati, che, unita alla sua indubbia facilità d'uso, lo rende un programma interessante.

    Le funzionalità non sono pari a quelle di un programma commerciale, e in caso di recupero dati da Hard Disk difettosi avrei molti dubbi ad usarlo, tuttavia è valido per chi ha semplicemente cancellato qualche dato di troppo e lo vuole recuperare.

    Pc inspector File recovery. L'interfaccia grafica è degna di un programma professionale, e le opzioni spiegate nella guida. E' anche possibile recuperare dati da hard disk formattati in maniera rapida. Stellar Phoenix. La sua caratteristica principale è il riuscire nel recupero anche quando altri software concorrenti non riescono, per esempio se una partizione viene formattata e sull'hard disk viene installato un nuovo sistema operativo: per quanto non si riesca a recuperare tutto, Stellar Phoenix riesce comunque a fare tantissimo.

    Pc inspector Smart Recovery. E' un ottimo programma, che consente di recuperare dati da un gran numero di smart cart, soprattutto per fotocamere digitali.

    Supporta il recupero di moltissimi formati, tra cui. In certi casi riesce anche a recuperare video in formato avi. L'utilizzo è semplice, basta lanciarlo, scegliere la periferica e fargli eseguire una scansione del supporto digitale da cui vogliamo recuperare le nostre immagini.

    Tra le altre cose il programma è in italiano. Fino a qualche anno fa era un eccellente programma free per il recupero dati da fotocamere digitali. Adesso è stato integrato in un programma a pagamento, anche se la parte sul recupero immagini dalle smart card è rimasta gratuita all'interno di questo programma.

    Questa funzione gratuita è specifica per il recupero delle immagini, e se la vostra fotocamera è supportata riuscirete quasi certamente nel vostro intento. L'utilizzo di ZAR non è difficile, ma nemmeno semplicissimo, soprattutto per i più inesperti.

    Mentre con Pc inspector Smart Recovery è possibile eseguire immediatamente la ricerca data la grande semplicità, qui occorre stare un po' più attenti a quello che facciamo. Tuttavia, con un po' di attenzione, scopriremo che ci troviamo di fronte ad un programma molto valido. Wise Registry Cleaner free. E' anche in grado di creare sia un backup del registro che un punto di ripristino del sistema, in modo da poter tornare indietro in caso di problemi. Questa versione gratuita è molto simile alla versione a pagamento, che in più consente di effettuare una piccola ottimizzazione del sistema.

    DriveSpacio

    L'utilizzo è semplice e in gran parte automatico. E' un programma abbastanza sicuro, anche se è sempre decisamente consigliato effettuare un backup del registro prima di qualsiasi modifica.

    Puran Registry Cleaner. E' un programma della Puran Software che si occupa di pulire il registro di sistema, eliminando chiavi inutili, programmi di avvio mancanti, ecc. E' molto veloce e semplice da utilizzare, da momento che c'è solo da cliccare un paio di bottoni; tra i vari comandi utili c'è comunque la possibilità di eseguire il backup e il ripristino del registro di sistema, in modo da poter rimettere le cose a posto in caso si fosse cancellato qualcosa di troppo.

    Eusing Free Registry Cleaner. E' un programma gratuito che consente la pulizia del registro di sistema con immensa semplicità, è sufficiente lanciarlo e con pochi clic verranno trovate tutte le chiavi del registro non più attive.

    Simnet Registry Defrag. E' buon programma per la deframmentazione del registro, crea un punto di ripristino prima della deframmentazione, in modo da poter rimettere le cose a posto se avviene qualcosa di sbagliato. L'interfaccia grafica è bella e chiara, e l'utilizzo del programma assolutamente intuitivo.

    Free Registry Defrag. E' in grado di deframmentare e compattare il registro sugli stessi livelli del programma concorrente. Funziona con facilità, basta cliccare il bottone Analyze Registry e poi, quando ha finito con l'analisi, cliccare Compact System Registry.

    E' un programma che indicizza tutti i nome di file e cartelle presenti su Windows. In questo modo è possibile eseguire ricerche in maniera pressoché fulminea, anche se nel nostro computer abbiamo decine di migliaia di documenti e file di vario genere.

    E' velocissimo e molto leggero, molto più veloce della funzione 'Cerca' di Windows. FileSeeker è uno splendido programma per effettuare ricerche sia all'interno del proprio computer, che su eventuali unità esterne ad esso collegate. La ricerca è estremamente veloce, e questo è il grande pregio di FileSeeker. Al momento non è più sviluppato, tuttavia non è un genere di programma che richieda aggiornamenti particolari.

    Tag2Find è un programma di ricerche nel desktop con una funzionalità particolare: consente infatti di inserire un'etichetta per ciascun file. In questo modo, in futuro, potremo cercare le cose che ci servono direttamente tramite queste etichette.

    Questo rende Tag2Find molto utile a chi si vuole organizzare, ma anche meno immediato per chi vuole un programma di ricerche che sia immediatamente utilizzabile. E' un programma davvero notevole che ci mette in grado di fare ricerche e sostituzioni in documenti di testo.

    Inforapid Search and Replace. E' gratuito per uso personale. Permette di cercare e sostituire in documenti multipli, ma con alcune differenze rispetto a ReplaceEm: infatti è più semplice e insieme più limitato, perché consente di sostituire solo una stringa di testo ma non espressioni complesse.

    In compenso è davvero intuitivo, dal momento che si riesce ad utilizzarlo già dal primo momento. A differenza della maggior parte dei programmi di questo tipo, InfoRapid Search and Replace riesce a fare ricerche non soltanto con documenti di puro testo, ma anche con i.

    TextCrawler è uno dei programmi più veloci per cercare e sostituire frasi in documenti multipli di testo, anche nel caso di grandi documenti.

    Molto intuitivo, con una buona interfaccia grafica, TextCrawler ha proprio i suoi punti di forza nella velocità e nella semplicità d'uso. Per il resto, considero ReplaceEm superiore per le sue maggiori possibilità.

    Lupas Rename. Splendido programma che permette di rinominare centinaia di files nello stesso momento. Possiamo cambiare l'estensione, oppure aggiungere un suffisso in testa, o numerarli automaticamente, o togliere una parte del nome, o altro ancora. Il tutto corredato da una indispensabile preview, e da un'altrettanto indispensabile funzione di Undo. Semplice da usare e incredibilmente efficace. E' un grande programma open source. Al pari di Lupas Rename, consente di rinominare file in blocco.

    Rispetto a quest'ultimo è meno semplice e intuitivo, ma più potente: bisogna studiarlo attentamente, ma se lo si fa si possono rinominare migliaia di file anche in maniera molto complessa. Metamorphose lascia quasi sorpresi per tutto quello che riesce a fare nel rinominare. Se invece cercate qualcosa di più semplice e immediato, allora è probabilmente Lupas il programma che fa per voi.

    Bulk Rename Utility. A fianco del nome originale compare una colonna con il nome modificato. In caso di errori, c'è sempre la funzione di Undo, in grado di rimettere tutto com'era prima. Tramite Renamer è possibile aggiungere un prefisso all'inizio del nome, un suffisso alla fine, cambiare l'estensione, togliere una parte del nome, sostituire il nome o una parte di esso, passare da maiuscole a minuscole o viceversa e molto altro.

    E' anche possibile combinare tutte queste regole tra di loro. L'interfaccia grafica è molto carina, migliore dei programmi concorrenti, per quanto al momento solo in inglese. L'utilizzo è abbastanza semplice, anche se non quanto quello dei concorrenti. Renamer consente di compiere operazioni più complesse degli altri, ma ha bisogno di un po' più di tempo per essere compreso. Per fortuna c'è una preview, di modo da poter visualizzare in anticipo i cambiamenti ai vari nomi.

    SyncBack free. Nonostante abbia una versione superiore a pagamento, la versione free è lo stesso abbastanza funzionale. Tra le opzioni più interessanti, c'è quella di simulazione, in cui si vedono i cambiamenti alle cartelle prima che questi vengano effettuati, o la possibilità di eseguire un reintegro dei file copiati.

    FreeFileSync è un programma open source, che consente di sincronizzare due cartelle. E' possibile sincronizzare in via bidirezionale, copia unidirezionale, e anche mirroring.

    L'interfaccia grafica, molto bella e chiara, è una delle migliori per i programmi di sincronizzazione. FreeFileSync è anche in italiano. E' un programma utilissimo per lo spegnimento del pc programmato, ma anche ibernazione, standby, attivazione di un allarme, riavvio, blocco dell'audio, esecuzione di un programma, ecc. Lo spegnimento possono essere attivate in vari modi: con un conto alla rovescia, ad un'ora programmata, quando la CPU rimane per un certo periodo al disotto di un valore stabilito dall'utente, alla chiusura di un processo o di una finestra, o ancora in altri modi.

    Altri programmi consentono di fare lo stesso, tuttavia Shutter ha il vantaggio di essere leggerissimo, molto efficace e di non richiedere alcuna installazione. AMP WinOff. Disponibile sia in versione installabile che in versione portabile, WinOff consente di spegnere il computer con una serie di modalità definite da noi.

    L'interfaccia grafica di WinOff è molto bella e colorata, ed è anche molto chiara. E' possibile, come in tutti i programmi di questa categoria, scegliere tra una serie di opzioni per spegnere il computer: ad un certo orario, tra un certo periodo di tempo oppure quando la CPU scende sotto ad un certo livello per un dato periodo. Recentemente sono state aggiunte anche altre modalità di spegnimento, per esempio quando non c'è attività da parte dell'utente per un dato periodo, oppure se non c'è attività internet.

    E' un programma molto semplice per lo spegnimento del pc; consente lo spegnimento in vari modi, e cioé con un conto alla rovescia, ad una data ora, quando il computer è inattivo per un certo periodo di tempo, quando si chiude una specifica applicazione, o anche quando il computer è 'in silenzio', per esempio dopo la fine di un video o di una traccia audio.

    Nonostante sia molto leggero e intuitivo, siamo abbastanza lontani dalla configurabilità di AMP WinOff o anche di Shutter. Dimio Shutdown. Programma interamente portabile, in grado di spegnere il pc in molti modi.

    E' infatti possibile impostare lo spegnimento con un conto alla rovescia, oppure ad un'ora precisa, o avviare un programma al termine del conto alla rovescia, o ancora spegnere il pc quando un processo va al disotto o al disopra di un certo utilizzo della cpu, e in molti altri modi ancora.

    Il tutto in un'unica interfaccia, abbastanza comprensibile.

    WakeUp on Standby. Dopo aver risvegliato il computer dallo standby, WoS è in grado di eseguire automaticamente delle operazioni, come avviare un programma e quindi di rimandarlo in standby nuovamente. L'interfaccia grafica è piuttosto semplice, anche perché non c'è moltissimo da configurare. E' simile nel concetto a Wake on LAN free, anche se quest'ultimo ha un maggior numero di funzionalità. SSD Tweaker. Non fa nulla di particolarmente innovativo, perché si limita ad impostare in maniera sia manuale che automatica alcuni parametri che ottimizzano il sistema per unità SSD: per esempio, disabilita l'indicizzazione di Windows, oppure evita un eccessivo numero di scritture ai file quando non necessario, e cose simili.

    Per funzionare richiede una registrazione tramite email. E' un programma molto semplice per l'ottimizzazione del sistema in funzione di un'unità SSD. Dal momento che Windows 7 è ancora ottimizzato in maniera predefinita per gli hard disk tradizionali, lo scopo di un programma come questo è togliere quelle funzioni che potrebbero creare problemi al nostro SSD, oppure un'usura maggiore del necessario.

    E' un programma molto simile ad Offline Update: consente di scaricare in un colpo solo tutti gli aggiornamenti disponibili di qualunque versione di Windows. Dopo che l'aggiornamento è stato scaricato, è possibile scegliere cosa installare e cosa no. Inutile dire che è necessaria una certa pazienza per scaricare gli aggiornamenti, dal momento che possono occorrere alcune ore.

    Come per Offline Update, è molto utile nel caso si abbiano più computer, perché evita di passare giornate intere a scaricare gli aggiornamenti. Programma stupendo che si occupa di scaricare tutti gli update e le patch di sicurezza della Microsoft per Windows necessari per il nostro computer e di unificarli in un singolo file ISO.

    A questo punto potremo eseguire l'aggiornamento quando ci pare, semplicemente avviando quel file ISO, anche senza essere connessi ad internet.