Skip to content

SHANTYCHOR-FRISCHE-BRISE.INFO

Qui puoi scaricare i file :) I nostri server si trovano a Milano

SCARICARE FARMACI TESSERA SANITARIA


    Tra i medicinali detraibili rientrano anche i farmaci omeopatici e fitoterapici, se approvati In assenza di tessera sanitaria, è anche possibile comunicare verbalmente il proprio codice Si veda, tra gli approfondimenti, il modello da scaricare. Oltre ai farmaci, ci sono altri acquisti in farmacia che possono essere detratti o con qualsiasi altro mezzo di pagamento), bisogna esibire la tessera sanitaria. In farmacia è possibile comprare medicinali, parafarmaci e altri prodotti ma solo Infatti grazie al sistema Tessera Sanitaria i medici hanno dovuto .. elevato, avendo una prescrizione medica posso scaricare la spesa?. Detrazione spese mediche, sanitarie e farmaci modello di poter detrarre le suddette spese, consente di scaricare dalle tasse le spese mediche e Per cui nel Sistema tessera sanitaria, sono elencati per ogni. A partire dal tutte le strutture e le figure professionali che erogano prestazioni sanitarie sono obbligate ad inviare al Sistema TS le fatture emesse nei.

    Nome: re farmaci tessera sanitaria
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi:MacOS MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:71.20 Megabytes

    Commenti: 0 Novità per la tessera sanitaria tramite il servizio web dedicato si possono aggiornare e modificare i dati relativi alle certificazioni medico-sanitarie utili ai fini della dichiarazione dei redditi. Tra le tante carte che si trovano nel vostro portafoglio ci sarà certamente la tessera sanitaria, un tesserino dotato di un dispositivo magnetico nel quale sono indicati i dati personali del titolare, codice fiscale compreso. Tuttavia, nonostante sia presente nel portafoglio della maggior parte degli italiani non tutti sanno a cosa serve la tessera sanitaria.

    A cosa serve la tessera sanitaria? Nel dettaglio qui si legge che si tratta di una tessera personale che sostituisce il tesserino del codice fiscale rilasciata a tutti i cittadini italiani aventi diritto alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale.

    Come potete notare prendendo la vostra tessera sanitaria questa oltre a contenere sia i dati anagrafici ed assistenziali del titolare, indica anche il codice fiscale presente sia su banda magnetica che in formato a barre. Ha una validità di 6 anni, dopodiché va effettuato il rinnovo.

    Per intenderci, nel precompilato verranno visualizzate le spese sanitarie detraibili sostenute e documentate da scontrini parlanti relativi all'anno d'imposta , ossia l'anno precedente. Nel caso il contribuente optasse per la presentazione del ordinario tramite CAF o professionisti abilitati, allora occorre portare la documentazione di spesa, appunto gli scontrini parlanti che attestano la spesa sostenuta nell'anno La dicitura farmaco o medicinale nello scontrino Con lo scontrino parlante alcune voci negli scontrini fiscali della farmacia sono detraibili , sono state introdotte norme più restrittive rispetto al passato, quando per la fruizione dei benefici IRPEF previsti in relazione alla spesa sanitaria non erano richieste particolari indicazioni sullo scontrino fiscale.

    Tali norme sullo scontrino fiscale parlante hanno, secondo la risoluzione n.

    Per quanto concerne l'indicazione della natura del prodotto acquistato, con risoluzione n. La circolare n. Nome e qualità del farmaco.

    La posta di FiscoOggi

    Trattasi delle sigle che identificano i medicinali senza prescrizione medica. Sempre la risoluzione n. Quindi è fondamentale non solo che sia indicato come farmaco o medicinale, ma che ci sia il nome del prodotto o il codice univoco di autorizzazione AIC.

    Mentre la circolare dell'Agenzia delle Entrate n. Le spese veterinarie, infine, se sostenute per la cura di animali legalmente detenuti a scopo di compagnia o per pratica sportiva, si detraggono nel limite massimo di euro ,34 e per la parte eccedente l'importo di euro , La documentazione riguardante tutte le spese detratte deve essere conservata per cinque anni. Gli scontrini fiscali vanno riposti al riparo dalla luce per evitare che sbiadiscano perdendo in leggibilità; si consiglia di farne una fotocopia, che nel tempo non si altera.

    Per quanto riguarda le spese mediche si possono detrarre: interventi chirurgici necessari e trapianti; medicinali non rimborsabili o rimborsabili in parte, conservando la prescrizione del medico e la ricevuta di pagamento o lo scontrino fiscale. Per i medicinali senza prescrizione, è necessaria un'autocertificazione che ne attesti la necessità; visite mediche di medici generici, specialisti e omeopati; assistenza di infermieri e fisioterapisti paramedici ; esami di laboratorio e cure prescritte da un medico; protesi sanitarie prescritte da un medico; cure dentistiche; noleggio o acquisto di attrezzature sanitarie macchine per aerosol, per misurare la pressione, ecc ; cure termali prescritte da uno specialista; cure mediche e medicine per una persona anziana ricoverata in un Istituto.

    / tutte le spese mediche da scaricare e quali documenti conservare

    Le spese devono essere documentate separatamente e comprovate dallo scontrino fiscale. Non sono detraibili la retta di ricovero e l'assistenza ordinaria; spese sanitarie fatte da un familiare, non fiscalmente a carico, che soffra di una tra quelle malattie che danno diritto all'esenzione dalle spese sanitarie. Non sono detraibili le spese sostenute per il trasporto in ambulanza.

    I portatori di handicap e gli invalidi o i propri familiari non sono soggetti alla franchigia di ,11 euro e possono detrarre anche le spese per i mezzi per la deambulazione e per i sussidi tecnici informatici poltrone, arti artificiali, costruzione di rampe, trasporto in ambulanza, fax, modem, computer, ecc.

    I non vedenti possono detrarre anche ,46 euro l'anno per il mantenimento del cane guida e possono dedurre, anziché detrarre, le spese mediche ed infermieristiche Come si documentano le spese La documentazione delle spese è costituita dalle fatture, ricevute o quietanze rilasciate al contribuente da chi ha percepito le somme, con indicazione del suo codice fiscale o numero di partita Iva.

    Quando l'onere è sostenuto per i familiari a carico la detrazione o la deduzione spetta al contribuente al quale è intestata la ricevuta della spesa.

    Nel caso in cui i genitori intendono ripartire la spesa in misura diversa, devono annotare la percentuale di ripartizione sul documento comprovante la spesa. Il Ministero ha ribadito che: " Per esempio le prestazioni rese da un medico generico o da uno specialista, anche per il rilascio di certificati medici sportivi.

    Interventi chirurgici, assistenza e fisioterapia.

    È possibile portare in detrazione le spese relative a prestazioni specialistiche, inclusi i costi per analisi, accertamenti radioscopici, ricerche e applicazioni. La detrazione spetta anche a chi ha sostenuto sia i costi relativi a prestazioni chirurgiche o al trapianto di organi, che le spese per ricoveri per interventi e degenze.

    Farmaci, alimenti a fini medici speciali e lenti.

    Scarica anche:SCARICARE REGSEEKER

    È fondamentale assicurarsi che contenga informazioni come la natura, la quantità dei prodotti acquistati e il codice fiscale del destinatario.